Perdita a pavimento-2M Controlli Srl

Perdita a pavi

Perdita a pavimento 1
Perdita di un impianto di riscaldamento a pavimento.
Il sempre maggiore impiego di impianti di riscaldamento a pavimento a bassa temperatura ha permesso un innalzamento delle efficienze di impianto. Nello stesso tempo l'integrazione degli impianti radianti all'interno della struttura incrementa la possibilità di perdite nascoste nella struttura. Nella tipica tratigrafia di un impianto pavimentop1termico radiante a pavimento le condotte sono posate su supporti polimerici per la creazione delle necessarie serpentine. Le serpentine annegate in una gettata di materiale cementizio a sua volta coperto da prodotti come autolivellanti o colle. La pavimentazione superficiale può essere di diversi materiali, classiche mattonelle, lignei, metallici, polimerici.
Nel caso di perdite in impianti di riscaldamento a pavimento vengono normalmente impiegate i metodi di ricerca mediante termografia e acustico. Allo scopo di incrementare l'accuratezza del sistema di diagnosi è preferibile che l'impianto sia funzionante cioè sia possibile immettere acqua calda nelle condotte.
La termografia infrarosso, compatibilmente con le caratteristiche chimico fisiche della struttura, permette di individuare distribuzioni termiche non compatibili con il normale comportamento dell'impianto privo di anomalie. Il sistema di rilevazione acustica viene impiegato come complemento alla termografia allo scopo di confortare le diagnosi effettuata. E' importante chiarire che non sono i valori di temperatura assoluta a determinare la presenza di una perdita, la ricerca del cosiddetto "punto caldo" o la ricerca del "colore rosso" sono un clamoroso errore spesso effettuata da personale non qualificato.
La scelta di 2m Controlli di affidarsi a personale altamente qualificato, attrezzature d'eccellenza, continui aggiornamenti permettono di mantenere un elevato profilo.



info@2mcontrolli.it